Svolta salutistica degli italiani: la dieta mediterranea torna di moda

277

La dieta mediterranea torna ad essere la preferita sulle tavole degli italiani. Lo dimostra l’aumento dei consumi di pesce fresco (+7%), frutta di stagione (+4,3%), frutta secca (+7,9%), pasta di semola integrale (+16%) o il riso integrale (+20%) rispetto all’anno precedente. E’ quanto rivela uno studio condotto dalla Coldiretti sulla base dei dati Ismea secondo cui dopo cinque anni di segno negativo nel 2017 torna a crescere la spesa degli italiani per l’acquisto di beni alimentari con un balzo complessivo del 3,2%.

L’attenzione per prodotti salutistici è accompagnata anche, afferma la Coldiretti, dalla ricerca della praticità. Cresce infatti la spesa per le zuppe pronte (+33%) e per le insalate in busta con gli ortaggi di IV gamma (+4,3%). Evidente l’incremento del consumo per l’olio extravergine di oliva che nel 2017 risulta superiore dell’11% rispetto al 2016 mentre sono in flessione i derivati del pomodoro (-0,5%) e la pasta secca di semola con un calo del 3% per i quali nel 2018 – continua la Coldiretti – si attendono comunque riscontri positivi con l’entrata in vigore dell’obbligo indicare in etichetta l’origine degli ingredienti utilizzati.

FONTE: ANSA

Condividi