Ulivi Calabria in Piazza S.Pietro a Roma per la Domenica delle Palme

175

Giungeranno da Rossano, città sede del coordinamento regionale e dai territori delle città dell’olio della Calabria i ramoscelli d’ulivo che saranno consegnati a tutti i fedeli in occasione della Santa Messa celebrata dal Papa in piazza San Pietro nella prossima DOMENICA DELLE PALME 2018. A darne notizia è il Sindaco Stefano MASCARO, coordinatore regionale delle Città dell’Olio che nei giorni scorsi ha partecipato a CHIARAMONTE GULFI, in Sicilia, al Consiglio Nazionale del sodalizio presieduto da Enrico LUPI. – Nel corso dei diversi incontri promossi dal coordinamento regionale siciliano delle Città dell’Olio e dall’Amministrazione Comunale di CHIARAMONTE GULFI in provincia di Ragusa, MASCARO ha avuto modo di condividere sia con il Presidente ed i rappresentanti nazionali dell’Associazione sia con il Vice Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Andrea OLIVERO, tra i diversi ospiti presenti all’evento, gli obiettivi sui quali sta rafforzando il proprio impegno la rete delle città calabresi da pochi mesi guidata dalla Città del Codex. Portiamo a casa – spiega il Sindaco – un primo importante risultato, che è sicuramente testimonianza delle fiducia e dell’incoraggiamento che l’Associazione ripone sulla nostra terra e sul nostro coordinamento ma che rappresenta per noi uno stimolo ulteriore ad incrementare adesioni ed iniziative locali. Si tratta – prosegue – di un’iniziativa dall’alto valore simbolico, tanto per i territori dai quali giungeranno i ramoscelli d’ulivo quanto per l’intera regione che sarà rappresentata, in una giornata così importante per la Cristianità, attraverso uno dei suoi marcatori identitari millenari, icona ed auspicio di Pace e, come noi ci auspichiamo – conclude MASCARO – anche di quello sviluppo eco-sostenibile fondato sulla valorizzazione delle nostre più autentiche risorse naturali. La Calabria seguirà nel 2018 la regione Sardegna le cui città dell’olio hanno consegnato i ramoscelli d’ulivo per la Domenica delle Palme del 2017; tanto nel quadro di un’intesa sottoscritta quest’anno dal Vescovo della Diocesi di Ventimiglia e Sanremo Antonio SUETTA e dal presidente Enrico LUPI e che regala visibilità nel segno della fede e della tradizione ai paesaggi olivicoli del Paese: un patto importante incentrato sul ruolo simbolico di questa antica pianta e del suo profondo significato nella festa cristiana delle Palme. L’iniziativa prevede l’alternarsi delle regioni italiane nella fornitura annuali dei ramoscelli. Un vero e proprio programma pluriennale di valorizzazione che mira a coinvolgere i consumatori fin dalle scuole ma anche nelle piazze, con iniziative istituzionali e divulgative che vedranno il coinvolgimento di importanti opinion leader e chef italiani. La realizzazione di un itinerario che percorra l’Italia, con una tappa per ogni regione, alla scoperta del patrimonio enogastronomico del nostro Paese. Tra show cooking, mercatini, premi per i migliori oliveti ma anche tante attività per Bimboil. È, questo, tra le altre iniziative all’ordine del giorno, il progetto illustrato nel corso del Consiglio Nazionale al quale ha partecipato ha partecipato anche il Sindaco di Rossano.

Condividi